RE-Source Italy 2024, numeri e highlights

RE-Source Italy 2024 è stata un’occasione unica di networking tra imprese, istituzioni ed esperti di settore che, con la loro autorevole esperienza, hanno contributo a rendere distintivi i contenuti al centro del dibattito analizzando le prospettive di un mercato in continua trasformazione.



L’evento ha evidenziato l’importanza dei PPA e delle collaborazioni tra istituzioni e aziende per il futuro della transizione energetica in Italia.

Alcuni numeri

  • partecipazione straordinaria di oltre 550 professionisti
  • presenza di più di 300 aziende e di oltre 80 buyer
  • contributi di valore da oltre 45 ospiti illustri

I principali highlights

Espansione del mercato delle rinnovabili

  • Il mercato delle rinnovabili in Italia è in fase di consolidamento, cercando un equilibrio tra nuovi investimenti, evoluzione normativa e volatilità del mercato
  • I Renewable Power Purchase Agreement sono essenziali per sostenere gli investimenti e offrire ai consumatori stabilizzazione dei costi e approvvigionamento sostenibile

Crescita dei PPA

  • Il mercato dei PPA ha visto un decollo significativo nel 2023, con quasi 2,5 GW di contratti siglati
  • Nel 2024, il 48% della capacità totale PPA è stato sostenuto dalle aziende, dimostrando una partecipazione crescente del settore privato

Sfide attuali

  • Dopo l’accelerazione del 2023, il mercato sta affrontando un periodo di incertezza a causa della flessione dei prezzi
  • Si sono sviluppate offerte più sofisticate per rispondere alle esigenze di bancabilità e ritorno sugli investimenti
  • Le nuove normative, come la proposta FERX e il Decreto Legge Agricoltura, hanno introdotto vincoli aggiuntivi e complessità

Il dibattito fra esperti, operatori, investitori, imprese e Istituzioni ha sottolineato che mercato e regolazione dovranno trovare un equilibrio che possa calibrare in modo ottimale i costi per il sistema e l’efficacia dei segnali per gli investimenti per sostenere il traguardo dei target ambientali.